Josè Martì, l'eroe di Cuba

E’ il più grande eroe di Cuba, per molti un martire. Nella capitale troviamo un memoriale a lui dedicato nella grande Plaza de la Revoluciòn. L’edificio, sovrastato da una lunga stele, ospita il museo a lui dedicato. Una sua grande statua in atteggiamento pensieroso è posta proprio all’ingresso.
Personaggio eclettico, venerato dai cubani, è stato un poeta, uno scrittore, un giornalista ma, sopratutto, padre della rivoluzione e dell'indipendenza di Cuba. La sua azione e il suo impegno iniziarono sin dalla giovane età per proseguire in modo continuativo per tutta la vita fino alla morte che avvenne nel 1895 a soli quarantadue anni.
Nonostante Josè Martì abbia trascorso più tempo in esilio che in Patria, la sua influenza sulla cultura cubana è notevole, basti pensare che tra i suoi versi più famosi, ritroviamo quelli presenti nella canzone “Guantanamera”, versi noti anche a chi non l’ha mai sentito nominare.

Nel museo sono presenti fotografie e documenti facenti parte della sua vita politica e personale nel corso del tempo e nei luoghi che ha visitato o dove è stato costretto in prigione o in esilio.
 
Di seguito alcuni scatti dei numerosi documenti esposti in questo museo di l'Avana.



josè martì con due amici letterati

Josè Martì fotografato con due suoi amici letterati, Eusebio Valdés Domínguez e il fratello Fermin Valdes Dominguez (Madrid 1872)



josè martì con la figlia maria mantilla

Josè Martì con Maria Mantilla sua figlia biologica e spirituale. La foto è stata scattata a Long Island (H.Y.) nel 1890 

Il 10 ottobre 1868, Cuba si solleva contro la dominazione spagnola e le simpatie del giovane Jose vanno naturalmente agli insorti. Nell’ottobre del 1869 Jose è arrestato per aver scritto, con altri suoi compagni di scuola, una lettera contro un loro compagno, reo di essersi arruolato fra i volontari collaborazionisti. Il tribunale militare lo giudica «un nemico dichiarato della Spagna», viene condannato a sei anni di lavori forzati.




La pena inflitta al giovane Jose dal tribunale spagnolo viene poi commutata con la deportazione in Spagna, nel 1871. Qui, il giovane Martí prosegue la sua attività letteraria e pubblicistica e studia presso le Università di Madrid e Saragozza, dove si laureerà in Lettere e Filosofia nel 1874.

documento base del PArtito rivoluzionario cubano

La prima pagina del documento base del Partito Rivoluzionario Cubano redatto da Josè Martì nel gennaio del 1892

Seconda pagina del documento base del Partito Rivoluzionario Cubano redatto da Josè Martì nel gennaio del 1892

w
ww
w
w
w
w
w
w
w
w

w
w
w
w
w
w
w
w
w

w
w
w

Il viaggio

Isola dalle molte contraddizioni, dalle molteplici sorprese, dai forti contrasti e dai mille colori

Album foto

Serie di album con le foto più interessanti dei luoghi visitati nel mio viaggio a Cuba

Foto gallery

Slideshow di fotografie raccolte in un'unica gallery con gli scatti più caratteristici e belli 

Curiosità

Molte sono le curiosità di questa isola come la leggenda della Giraldilla e della Guayabera

Clima

Grafico del clima di l'Avana, mese per mese con giorni di pioggia di sole, precipitazioni, ecc.


In profondità

Chiesa del Carmen

Chiesa di l'Avana, poco conosciuta dai turisti ma da visitare per i pregevoli interni

Lungo le strade

Immagini curiose e/o insolite catturate lungo le strade durante il mio tour a Cuba

Persone

Visitando Cuba, spesso si incontrano persone che rappresentano la vera essenza cubana

Grotte

Pochi sanno che a Cuba è possibile visitare diverse e interessanti grotte naturali

Piccoli volti

Raccolta fotografica dedicata alla semplicità e alla spontaneità dei bambini cubani

Snorkeling

Fotografie, indicazioni, suggerimenti e mappe della mia esperienza di snorkeling a Cuba

Castelli

Cuba annovera molti castelli e fortezze, qui entriamo e visitiamo insieme alcuni di essi