Namibia - album fotografici

Erongo

Nella regione dell'Erongo è popolata da formazioni granitiche molto antiche che sembrano spuntare dal nulla, alcune di esse sono di modeste dimensioni altre sono imponeneti. In questa regione troviamo le maestore dune di Sandich Bay e subito fuori regione Twyfelfontein sito Unesco.

Kalahari

Il Kalahari ha rappresentato il mio primo contatto con la Namibia selvaggia, percorrendo larghe, interminabili e polverose piste su cui transitano pochissimi veicoli. All'interno del parco privato del  Camelthon Kalahari Lodge c'è stato il primo contatto con gli animali della savana.

Etosha Park

Il parco dell'Etosha è il più grande e famoso della Namibia, ha una serie di piste ben segnalate e identificate che lo attraversano e che permettono di avvicinarsi alle pozze d'acqua che favoriscono l'incontro con gli animali, leoni, giraffe, rinoceronti, elefanti, iene, gazzelle, antilopi, zebre e tanti altri.

Sossusvlei

Il parco  di Sossusvlei, con le alte dune rosse, è una delle principali attrazioni della Namibia. Si parte di buon mattino e molti affrontano la salita alla duna 45 che è la più famosa ma non perché sia la più alta (solo 90 metri rispetto ad altri giganti da 350-380 metri) ma perché la più facile da abbordare. Lo scenario complessivo della valle attorno la quale si sviluppano queste morbide, ondulate e coloratissime dune è incredibile..


Etinie

curiosità della Namibia
In Namibia convivono ben 13 etnie diverse, ognuna delle quali contribuisce a mantenere un patrimonio culturale estremamente vario, tra queste le più interessanti sono i San (detti anche Boscimani), i Nama, i Damara, gli Herero, gli Himba e gli Ovambo. Nel tour che ho fatto in Namibia sono entrato in contatto che tre di queste etnie, principalmente con Boscimani e Himba e un veloce passaggio con gli Herero.

Lungo le strade

Album con fotografie scattate lungo le strade della Namibia durante gli spostamenti in fuoristrada.