Perù - Isole galleggianti

isole galleggianti lago Titicaca viste da vicino

Queste particolari isole del lago Titicaca si raggiungono facilmente dal porto di Puno, molti operatori offrono una escursione giornaliera che prevede due mete, le isole galleggianti e l'isola di Taquile.  Le isole galleggianti si trovano nella vicina baia di Juli poco e sono immerse in una zona dove cresce abbondante un robusto giunco elemento fondamentale dell'antica popolazione degli Uros. Il giunco veniva e viene utilizzato per creare le isole galleggianti in cui tutto è basato su questo vegetale, non solo la realizzazione della base d'appoggio delle singole isole, ma anche il "terreno" su cui camminare, le capanne in cui vivere, i letti e ripiani, le imbarcazioni per navigare e pescare, alcuni utensili, ecc. Gli abitanti di queste isole hanno abbandonato la vita difficile dei loro antenati basata soprattutto sulla pesca, meglio il turismo più semplice e redditizio. Le imbarcazioni che portano i turisti (delle lance con circa 20 passeggeri) si dirigono nelle varie isolette di giunco evitando sovrapposizioni. Il gruppo di turisti sbarca su una di queste isole e viene accolto da uomini, donne e bambini nei vestiti tradizionali. La visita consiste nella spiegazione di come le isole vengono realizzate e mantenute, nell'illustrare la vita giornaliera, visitare alcune capanne dove i locali vivono per poi proporre dei prodotti artigianali come souvenir, tutto molto turistico .... 

spiegazione della costruzione isole galleggianti


Rimane il fatto che queste isole sono davvero particolari così come lo è la loro realizzazione e manutenzione. La costruzione di un'isola inizia partendo dalla materia prima che formerà la base dell'isola stessa. Nella zona dei canneti, con appositi attrezzi, vengono prelevate delle "zolle" di terra e canne, la terra è un parallelepipedo avente una base di circa 50-70 cm e alto 100 cm circa. Questi parallelepipedi vengono trasportati nel punto dove si vuole realizzare l'isola e legati tra loro con corde (ricavate sempre dal giunco) in modo che stiano fermi uno rispetto all'altro, in questo modo l'isola cresce in superficie fino alla dimensione voluta. Le radici dei giunchi, presenti nelle "zolle", affiancate una all'altra, continuano a crescere e a espandersi andando così ad inserirsi nelle zolle vicine contribuendo così al consolidamento dell'isola. Per evitare che l'isola derivi, lungo il suo perimetro, vengono piantati dei pali e legati con corde (sempre derivate dal giunco) a dei pali che sono stati conficcati sul fondo solido del lago.

tipica capanna Uros di legno e giunco
stanza da letto isole galleggianti


Così nasce l'isola la cui forma spesso non è regolare ed ha una superficie che varia dai 500 ai 1000 mq.  Il passo successivo è quello di creare un "terreno" calpestabile che è formato da giunchi semplicemente appoggiati e disposti a fasci in modo incrociato. Lo strato necessario è di circa 40-50 cm. che periodicamente va rinnovato. Ora si prosegue con la realizzazione delle capanne, dalle più piccole a forma di capanna indiana (ad esempio per la dispensa o per gli attrezzi) a quelle più grandi (ad esempio per le stanze da letto) che hanno una struttura portante che è di legno che viene poi rivestita da giunchi così come il tetto. Quest'ultime sono sollevate di circa 70 cm dal piano dell'isola (assomigliano a palafitte) per limitare il pericolo di entrata dell'acqua in caso di acque agitate del lago. Particolare attenzione viene adottata nel cucinare il cibo, il rischio di incendi è molto alto. Il giunco secco viene utilizzato come combustibile all'interno di appositi bracieri in terra cotta sui quali vengo poste le pentole per la cottura del cibo.

cottura del cibo nelle isole galleggianti
panoramica isole galleggianti Perù


Altra caratterista unica di queste popolazioni sono le imbarcazioni. Anche loro sono realizzate in giunco, strati di vegetale secco vengono legati tra loro in modo da assumere la forma voluta che, tradizionalmente, vede la prua e la poppa molto simili con una punta fortemente rialzata. Sulla prua vengono realizzate delle teste di animali con tanto di bocca, denti, orecchie, ecc.  Le imbarcazioni più grandi per il trasporto di più persone (vedi turisti ...) sono formate da due imbarcazioni in giunco unite da un corpo centrale in legno tipicamente a due piani assumendo così una forma simile ad un catamarano.


imbarcazioni Uros lago Titicaca Perù
saluto degli Uros lago titicaca

Il viaggio in Perù

racconto del viaggio in Perù
Terra dei grandi Inca, disseminata di siti archeologici e con tanta natura selvaggia

Album foto

Album fotografici Perù
Serie di album con le foto più interessanti dei luoghi visitati nel mio viaggio in Perù

Foto gallery

foto gallery di un viaggio in Perù
Slideshow di fotografie raccolte in un'unica gallery con gli scatti più caratteristici e belli 

Curiosità

Curiosità e tradizioni del Perù
Diverse sono le curiosità di questo paese come i nodi di Quipu o le rare orchidee delle Ande .....

Clima Lima

grafico del clima di Lima Perù
Grafico del clima di Lima, mese per mese con giorni di pioggia di sole, precipitazioni, ecc.

Clima Cusco

grafico del clima di Cusco Perù
Grafico del clima di Cusco, mese per mese con giorni di pioggia di sole, precipitazioni, ecc.

Newsletter Alisei

newsletter di viaggio e di fotografia


In profondità

Santa Catalina

monastero santa catalina arequipa
Il Monastero di Santa Catalina di Arequipa, una cittadella dentro la città in cui le novizie ....

Barocco Andino

chiese del barocco andino Perù
La strada del Barocco Andino con le sue chiese ricche di dipinti, staute e altari dorati.

Wild Perù

natura selvaggia del Perù
Video slideshow con le foto che raccontano la natura selvaggia e poco conosciuta del Perù.