IL BORGO DI
ELCITO

veduta panoramica dal drone di Elcito

Questo minuscolo borgo nel comune di San Severino Marche è ciò che resta di un antico castello eretto a difesa della vicina abbazia benedettina di Valfucina. Di fatto sorge in un bellissimo punto panoramico su uno scoglio alto e scosceso a 824 mt posto alle falde del Monte San Vicino. Per raggiungerlo si percorre una tortuosa e stretta strada che si snoda tra una natura selvaggia che nella bella stagione si arricchisce di tantissimi alberi e arbusti.

COSA VEDERE A
ELCITO

Un angolo del borgo di Elcito
Una volta giunti alla base del borgo è opportuno lasciare l’auto nell’unico piccolo parcheggio e procedere a piedi percorrendo una piccola salita conduce verso la rampa d’ingresso.

Sulla sinistra si osservano alcune case ristrutturate che mantengono i canoni del borgo con facciate in pietra a vista. La breve rampa d’ingresso ora asfaltata porta ad una piccola piazzetta. Poco prima una insegna stradale storica ci ricorda che stiamo entrando ad Elcito. Sulla piazzetta si trova la chiesa del borgo dedicata a San Rocco, chiesa del XVI secolo sorta dove sorgeva l’antico Castello del XI secolo così come indicato dal cartello turistico. Da questo punto si diramano alcuni vicoli pedonali che permettono di attraversare il piccolo borgo. E’ subito evidente che il borgo ha subito un recente intervento di ristrutturazione, le case sono tutte con lo stesso stile cioè con pietra a vista, stessa cosa per porte e finestre.

Tutto molto bello, pulito, curato e mantenuto molto bene. Il borgo è piccolo e percorrerlo per conoscerlo tutto non richiede molto tempo. Stretti passaggi, archi tra le case, antiche porte pedonali d’accesso, scale a gradoni e tanto silenzio rotto solo dal vento che ogni tanto soffia tra le case. Sono diversi i punti panoramici spettacolari sulle valli circostanti.

Lungo i vicoli e/o appesi alle pareti delle case, alcune grandi stampe fotografiche con spiegazioni che raccontano il borgo, le persone che vi abitavano, le usanze, momenti di vita giornaliera dal dopo guerra agli anni sessanta. Alcune case in parte diroccate sono presenti solo nella parte estrema del borgo cioè quella verso la punta prima del precipizio. Qui non c’è altro, non ci sono negozi ne locali di nessuna natura e sembra non ci siano mai stati neanche in passato.

Mia recensione su Google Maps

CURIOSITA' SU
ELCITO

Non ho ritrovato curiosità, tradizioni o leggende specifiche su questo borgo.

SINTESI SU
ELCITO

Questa piccola perla dell’entroterra marchigiano vale la pena di una visita per un luogo che sembra viva in un altro tempo, immerso nel silenzio, nella calma e nella natura.

Trascorre qui qualche ora ha un bel effetto rigenerante. Il borgo è quasi disabitato, solo alcuni anziani resistono, per il resto le case sono luogo di soggiorno estivo per molte persone che qui un tempo hanno vissuto la loro giovinezza.


 VALUTAZIONE COMPLESSIVA


  Posizione del borgo
  Stato di conservazione
  Rispetto storico architettonico
  Cura e pulizia del borgo


GALLERIA FOTOGRAFICA BORGO
ELCITO

Soffermando il mouse sulla foto, appare la descrizione
---------------
Puoi vedere la galleria anche con il comodo Slideshow


SLIDESHOW


  • veduta dal drone di Elcito
  • sentiero di Elcito
  • porta pedonale borgo di Elcito
  • vicolo accesso di Elcito
  • vicolo borgo di Elcito
  • accesso alal chiesa di Elcito
  • vicolo nel cuore di Elcito
  • il borgo di Elcito
  • caratteristico vicolo di Elcito
  • chiesa borgo di Elcito
  • porta secondaria borgo di Elcito
  • ingresso al borgo di Elcito
  • case su più livelli borgo di Elcito

CARTOLINE STORICHE DI
ELCITO

DOVE SI TROVA
ELCITO

BORGHI e CASTELLI NELLE VICINANZE DI
ELCITO

visita borgo di Cingoli
visita al borgo di Treia

POTREBBE  INTERESSARTI ANCHE

i Viaggi di Alisei


Tutti i viaggi
intorno al mondo

Gallery Fotografica


Le migliori foto
di viaggio di Alisei

Amici di Alisei


Album foto di viaggio
degli amici di Alisei

Album Tematici


Album fotografici
su temi specifici

Blog di Alisei


Esperienze di viaggio e fotografia in pillole


NEWSLETTER DI ALISEI

Registrandovi alla Newsletter sarete sempre aggiornati sui borghi e sui castelli visitati da Roberto