BORGO MEDIEVALE DI
ALTIDONA

.
.
.
.
.

Il piccolo borgo medievale di Altidona fu edificato originariamente come castello, esso si sviluppa su un costone di roccia non lontano dalla costa adriatica. Caratteristica la sua forma stretta e allungata simile ad un fuso con una sola via principale che attraversa tutto il centro storico. Altidona non è rinomato e non riserva grandi sorprese, però questa semplicità unita alla buona conservazione di tutto l'abitato lo rendono una meta interessante del fermano.

COSA VEDERE AD
ALTIDONA

Vicolo caratteristico borgo di Altidona
La visita al borgo di Altidona inizia dall'unico punto d'accesso storico che si rivolge verso il mare. Poco prima di giungere al borgo , sulla destra, s’incontra l'antica chiesa della Madonna della Misericordia ormai chiusa e considerando il suo stato esteriore forse abbandonata. Imboccando la via verso il centro storico del borgo/castello si apprezza la cinta muraria ben conservata che circonda tutto l'abitato. Nel punto in cui la strada incrocia la cinta muraria, oggi si trovano solo due colonne laterali in mattoni ognuna con  un leone sulla sommità (Porta dei Leoni). Sicuramente qui si ergeva una porta fortificata andata poi perduta.

Il borgo è abbastanza stretto per cui tutto si sviluppa su un unico vicolo principale dal quale si diramano brevi vicoli laterali, piazzette o semplici slarghi. Il borgo ha pochi abitanti e diverse case appaiono chiuse o abbandonate ma nonostante questo le abitazioni non appaiono degradate ma abbastanza curate e ben mantenute e la maggior parte di esse seguendo i criteri architettonici di un borgo realizzato prevalentemente in cotto.

Assicuro che è un vero piacere percorre questo tranquillo borgo avvolto nel silenzio con pochissime auto in transito e poche persone in giro anche perché qui non ci sono negozi o esercizi commerciali, è presente un solo un bar aperto solo in determinati orari. Questo permette di scoprire, assaporare e cogliere scorci caratteristici, case adorne di piante e fiori, angoli laterali nascosti, stretti passaggi, piccoli loggiati (ex-chiostro di S. Maria) tra le case, o nei sottopassi verso la cinta muraria dove sono ancora presenti antiche porte pedonali (Porta Marina e Porta sa Sole) e una torre d'avvistamento senza dimenticare un piccolo e grazioso teatro.

Passo dopo passo si arriva alla piccola piazza dove si affaccia la sede comunale e la chiesa di Santa Maria e San Ciriaco. L'uscita dalla piazza avviene da una porta ricavata sulla base del campanile, forse è il campanile che a suo tempo è stato edificato sulla porta .....  Durante la mia visita la chiesa risultava chiusa, viene aperta solo durante le funzioni religiose.

La visita si conclude su questa piccola piazza ma quanto visto lascia un piacevole ricordo di questa piccola realtà storica.

BORGO DI
LAPEDONA
nelle vicinanze

Palazzo storico di Lapedona oggi sede comunale

Lapedona è un altro borgo abbastanza vicino ad Altidona (sul versante opposto del fiume Aso che divide i due borghi) Le sue origini storiche non sono certe, i primi documenti della presenza di un castello risalgono al Trecento. Oggi il borgo si presenta con l'ingresso principale che ha recuperato l'originaria porta merlata a sesto acuto e un tratto delle mura. L'interno del borgo si concentra nella piazza principale in cui si trova il Municipio, ospitato in un antico palazzo con basso loggiato, la chiesa dei Santi Nicolò e Martino (chiusa) e la chiesa dei Santi Giacomo e Quirico (anch'essa chiusa). Girando nei vicoli del borgo, si scopre che esso non offre molto di più per cui la visita si conclude abbastanza presto.
La porta d'accesso al borgo di Lapedona
La porta d'accesso al borgo di Lapedona

CURIOSITA' SU
ALTIDONA

Non ho ritrovato curiosità, tradizioni o leggende specifiche su questo borgo.

SINTESI SU
ALTIDONA

Altidona, un piccolo e tranquillo borgo cha ha saputo mantenere la semplicità e la genuinità di un ambiente medievale senza distorsioni turistiche e/o commerciali.  Il borgo è ben conservato, curato anche dai suoi pochi abitanti e abbastanza pulito. La visita si rileva una piacevole esperienza, un tuffo nel passato, da vedere sicuramente.



 VALUTAZIONE COMPLESSIVA


  Posizione del borgo
  Stato di conservazione
  Rispetto storico architettonico
  Cura e pulizia del borgo
  Segnaletica turistica

GALLERIA FOTOGRAFICA BORGO
ALTIDONA

Soffermando il mouse sulla foto, appare la descrizione (su desktop)
-------------
Puoi vedere la galleria anche con il comodo Slideshow


SLIDESHOW


  • Un tratto della cinta muraria di Altidona
  • Porta dei Leoni  di Altidona
  • via principale e unica borgo di Altidona
  • Un vicolo laterale verso Porta Marina
  • Uno stretto vicolo laterale di Altidona
  • Altro vicolo laterale della via principale di Altidona
  • Un piccolo cortile interno del borgo Altidona
  • Un altro caratteristico vicolo
  • vicolo particolarmente curato di Altidona
  • Porta de Sol di Altidona
  • piccolo loggiato borgo di Altidona
  • Dettaglio di Porta Marina  di Altidona
  • piazza principale con chiesa di S. Maria e San Ciriaco
  • La porta di uscita dal borgo di Altidonaesa di S. Maria e Ciriaco

DOVE SI TROVA IL BORGO DI
ALTIDONA

BORGHI e CASTELLI VICINI A
ALTIDONA

Visita al borgo di Moresco
visita borgo di Torre di Palme

TI POTREBBE INTERESSARE

Tutti i Viaggi

di Roberto

Album Tematici

foto a tema

Il Blog

di Roberto


NEWSLETTER ALISEI

Registrandovi alla Newsletter sarete sempre aggiornati sui borghi e sui castelli visitati da Roberto






CONDIVIDI QUESTA PAGINA