BORGO MEDIEVALE DI
MONTELUPONE
(Macerata - Marche)

.
.
.
.
.

La cittadina di Montelupone è un piccolo e tranquillo centro delle Marche il cui borgo ha uno sviluppo a forma ovale e si sviluppa su una piccola collina. Montelupone ha conservato molte delle sue particolarità storiche, in particolare la sua cinta muraria e le quattro porte d’accesso. Purtroppo l’ultimo terremoto che ha colpito queste zone ha lasciato il suo segno, talune chiese chiuse, diverse case danneggiate, alcune abitazioni in ristrutturazione.

COSA VEDERE A
MONTELUPONE

Palazzo del Podestà di Montelupone
La visita al borgo di Montelupone può iniziare  accedendo da una qualsiasi delle 4 porte storiche. La principale tra queste è Porta Ulpiana, porta a sud-est (rivolta verso il mare Adriatico), la più comoda visto l’ampio parcheggio che si trova sulla sua sinistra. Il nome di questa antica porta che appare come una doppia porta, deriva dall’Imperatore Traiano Marco Ulpio.

Appena superata si può proseguire a destra o a sinistra seguendo così i vicoli più esterni del borgo o puntare dritti dove un vicolo in leggera salita porta nel centro storico. Lungo questa bella via si affacciano case e palazzi nobili ben conservati con le facciate in mattoni o pietra. Poco dopo si giunge in una piazzetta su cui si affaccia un antico palazzo, Palazzo Celsi che una targa indica essere del XIV secolo. Al suo fianco si trova la Chiesa del Crocefisso non così evidente in quanto ha una anonima facciata su un vicolo laterale. Continuando l’esplorazione del borgo si passa sul fianco della chiesa di San Francesco del secolo XIII-XIV che la targa esterna descrive essere nata in stile gotico per poi venire trasformata in stile barocco nel 1747. Restaurata dopo l'ultimo terremoto, è nuovamente visitabile. Al suo interno si trovano 4 interessanti statue fiamminghe in pietra rappresentati la Fede, la Speranza, la Carità e la Chiesa.

Proseguendo sul vicolo principale si giunge alla grande piazza dominata dall’alta torre civica del Palazzo del Podestà, una bella costruzione trecentesca con una elegante facciata con loggiato a cinque archi sovrastato da bifore ogivali che propendono per un ampio salone interno. Al piano nobile del Palazzo si trova la Pinacoteca Civica. Nella stessa piazza si trova il Palazzo Comunale di stile più recente anche lui con ampio loggiato. Al suo interno il teatro storico Nicola degli Angeli.

Dalla piazza ci si può dirigere seguendo una larga via in discesa che conduce verso Porta Santo Stefano. Lungo il breve percorso una grande e moderna costruzione (Uffici comunali) appare come “un pugno in un occhio” rispetto al resto degli edifici circostanti e questo anche se siamo in una zona con diverse case ristrutturate secondo stili più recenti.  Poco fuori dalla Porta, un piccolo giardino pubblico che è anche una bella terrazza panoramica sulla valle del fiume Potenza.
 
Da qui si può proseguire verso nord e seguire un bel tratto della cinta muraria di Mentelupone che si sviluppa sulla sinistra mentre a destra si può continuare ad ammirare l’ampio panorama della valle. Dopo poche centinaia di metri si rientra nel borgo attraverso la porta medievale del Cassero che ha subito diversi restauri e che alla fine ha perso la sua parte superiore.
 
Poco dopo la porta il bel e curato giardino, Parco Franchi un piccolo polmone verde all’interno delle mura. Dirimpetto si erge la Chiesa di S. Chiara (chiusa), sede di un antico convento delle Clarisse edificata tra i secoli XV e XVII.
 
Proseguendo verso il centro si può iniziare a girovagare tra i vicoli minori del borgo raggiungendo l’ultima porta (Porta Trebbio) e godendo di interessanti scorci, passaggi, splendidi vicoletti e angoli caratteristici che il borgo medievale di Montelupone offre.

CURIOSITA' SU
MONTELUPONE

A Montelupone si svolge un particolare tour notturno chiamato Mystery Tour. Organizzato da un ristoratore locale, il tour si svolge all’interno del borgo e prevede un numero minimo di 6 partecipanti. In realtà uno spettacolo itinerante con una guida in costume medievale a cui poi si affianca un altro personaggio storico sempre in costume. Una piacevole e allegra iniziativa per far conoscere meglio questo antico borgo.
 
https://www.ristorantelatavernadellartista.it/mystery-tour/
 
 ----------------------------
  
Un piatto tipico di queste zone sono i “vincisgrassi” il cui nome sembra deriva dal principe austriaco Windischgratz per il quale si dice fu cucinato la prima volta. Un piatto impegnativo che assomiglia ad una lasagna, sette strati di pasta tirata a mano, besciamella e ragù la vera diversità perché fatto di regaglie di pollo.

SINTESI SU
MONTELUPONE

Montelupone è annoverato tra i Borghi più belli d’Italia ed in effetti così appare. Anche se non dispone di edifici storici rilevanti a parte il bel Palazzo del Podestà, ha una bella cinta muraria ben conservata, è ricco di angoli caratteristici con bei vicoli ed è piacevole da visitare perche molto tranquillo e vivibile.

Girovagando per i vicoli si apprezzano i palazzi nobiliari, residenze di antiche famiglie, con portali e fregi in particolare nella zona orientale, quella che meglio conserva i tratti storici e architettonici



 VALUTAZIONE COMPLESSIVA


  Posizione del borgo
  Stato di conservazione
  Rispetto storico architettonico
  Cura e pulizia del borgo
  Segnaletica turistica

GALLERIA FOTOGRAFICA BORGO
MONTELUPONE

Tutte le foto e i video presenti in questa galleria sono di Roberto


cuore del borgo di Montelupone

IMMAGINI RETRO'
MONTELUPONE

DOVE SI TROVA IL BORGO DI
MONTELUPONE

BORGHI e CASTELLI NELLE VICINANZE DI
MONTELUPONE

visita borgo di Montecassiano
visita borgo di Montecosaro
visita al borgo di Recanati
visita borgo di Treia

TI POTREBBE INTERESSARE

Tutti i Viaggi

di Roberto

Album Tematici

foto a tema

Il Blog

di Roberto


NEWSLETTER ALISEI

Registrandovi alla Newsletter sarete sempre aggiornati sui borghi e sui castelli visitati da Roberto






CONDIVIDI QUESTA PAGINA